Dialoghi Surreali con uno gnomo beffardo

Mese: ottobre, 2013

421.

dialoghi in rima 8

– 30 giorni ha novembre.
– chi si somiglia, poi si prende.
– in ottobre ce n’è una.
– come lei non c’è nessuna.

420.

– cosa sono quelle orecchie basse?
– non mi hanno mica dominato, stai tranquilla.
– sì ma non sei all’erta però.
– dovrei?
è primavera, svegliatevi lattine

419.

dialoghi in rima 7

– ..non lasciare ambigue frasi, che spiazzanti sono quasi.
– certe volte è per la rima, certe altre chiudo prima.
– se i pensieri tu li scrivi, chi li legge ha tanti bivi.
– non capire male adesso, non a tutto trovi il nesso.

418.

dialoghi in rima 6

– una rima avevo in mente, ma farò finta di niente.
– fingi il vero o sei distratta? ti conosco, non attacca.
– il pensiero mi va altrove, le conosci tu le alcove?
– sì, ne ho vista qualcheduna, una pure sulla luna.
– se capisci cosa intendo, io vorrei, ma pur potendo..

417.

dialoghi in rima 5

– cambia il modo di pensare, se in avanti tu vuoi andare.
– ma se sono sul burrone, rischio un po’ lo scivolone.
– torna indietro allora, adesso, se non vuoi passar per fesso.
– chi va indietro non evolve, non c’è alcuno che lo assolve.
– fai un po’ come ti pare, l’importante è (il cul) salvare.