384.

di Valeria

– cosa fai?
– inganno l’attesa.
– di già? senza neppure conoscerla?

Annunci