318.

di Valeria

(30/1/2012)

– se avessi un minimo di rispetto non scriveresti certe cose.
– rassegnati, il tuo tempo è finito.
– sei solo un brutto surrogato di endorfine.