211.

di Valeria

– sai dove si legge il futuro?
– in una palla di vetro.
– no.
– nel fondo di una tazzina di caffè.
– nemmeno.
– e allora dove?
– nel passato di un’altra.